Seconda regia per l’attore Alan Rickman, che dopo L’ospita d’inverno, firma una pellicola in costume di cui è protagonista Kate Winslet.

Nella Francia del Re Sole Luigi XIV (interpretato proprio da Rickman), una donna di origini popolane, Sabine De Barra, sta per ottenere un impiego alla corte del monarca, proprio nel momento del trasferimento a Versailles.

Tra lei e l’artista André le Notre (il Matthias Schoenaerts di Un sapore di ruggine e ossa), cui è affidato il compito di curare i giardini del palazzo, scoppierà una storia d’amore che sfiderà ogni convenzione. Nel cast anche Stanley Tucci nei panni del Duca d’Orleans.