Quattro riforme per restare in Europa. La Gran Bretagna ha dettato le sue condizioni per evitare la cosiddetta Brexit, cioé l’uscita dall’Unione, questione su cui saranno chiamati ad esprimersi i cittadini britannici nel 2017 in un referendum. Le richieste sono contenute in una lettera inviata al presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e sono state presentate dal primo ministro britannico David Cameron in un discorso a Londra. “Vogliamo una Gran Bretagna all’interno di una Unione europea riformata” ha detto.”Se non possiamo raggiungere un accordo però, e se le preoccupazioni dei britannici non dovessere essere ascoltate, cosa che non credo accadrà, allora dovremo riflettere di nuovo se questa Unione europea sia giusta per noi.