Una violenza disumana quella ripresa dalle telecamere di sicurezza di un asilo nido di Mumbai, in India: un’educatrice ha colpito più volte una piccola di soli 10 mesi, procurandole un coagulo di sangue e una frattura al cranio.