Dalla Mongolia all’Australia, dalla Russia al Messico: ecco i messaggi che i cittadini di mezzo globo hanno voluto lanciare a Mr. President.