Per il 20esimo anno consecutivo, Hong Kong si è confermata l’economia più libera del mondo, mentre l’Italia è scivolata in 86esima posizione, peggio di Samoa. E’ quanto emerge dalla classifica annuale realizzata dal Wall Street Journal ed Heritage Foundation.