L’ingegno nostrano sapeva già farsi strada nel 18esimo secolo…