Lo Yemen sprofonda nell’abisso della guerra civile, aprendo un altro drammatico fronte della guerra intestina globale tra le fazioni islamiche degli sciiti e quelle sunnite. Le milizie sciite huthi hanno infatti assunto il controllo dell’aeroporto nella città di Taez, nello Yemen centrale, aprendosi così la strada verso Aden, nella parte meridionale del paese, dove si è rifugiato il presidente Abd Rabbo Mansur Hadi.