Nel mirino dei manifestanti c’è il Work Capabilities Assessment Test pensato per determinare le capacità lavorative delle persone diversamente abili e risparmiare sui sussidi statali.