Ancor prima di aprire, il locale Annie the Owl è entrato nel mirino di un gruppo di attivisti in difesa dei diritti degli animali.