Ecco la seconda ricetta. Cosa ne pensi?