“È molto difficile spiegare quelle che sono le procedure del dibattito all’interno dell’Organizzazione mondiale della Sanità, siamo in una fase di studi preliminari, non siamo in una fase di raccomandazioni e intanto bisogna leggere molto bene il testo, che parla di diversi tipi di componenti all’interno delle carni processate. Noi abbiamo un sistema industriale tra i più avanzati del mondo e un sistema di componenti che inseriamo all’interno dei cibi molto controllato, noi abbiamo un regime più ristretto e penso al sale e ad altre misure”.