Purtroppo è uscito da Un Certain Regard, sezione sperimentale di Cannes, senza alcun premio, ma di sicuro dopo Stop the Pounding Heart tutti i cinefili staranno aspettando con trepidazione questa nuova prova del documentarista Roberto Minervini.

Italiano trapiantato in America, il regista in questo film segue da vicino la quotidianità di due diverse comunità: la prima è quella di una coppia di tossicodipendenti, mentre la seconda è rappresentata da un gruppo di paramilitari di destra. Un viaggio nel cuore pulsante di quegli Stati Uniti che raramente si vedono al cinema.