Luca Cordero di Montezemolo lascia la Ferrari. Ora è ufficiale. Il 13 ottobre sarà il suo ultimo giorno di presidenza. A Maranello è pronta a iniziare una nuova era: dopo LCDM toccherà a Sergio Marchionne raccogliere l’eredità ingombrante del suo predecessore. Per anticipare l’addio di LCDM aveva detto alla stampa che “nessuno è indispensabile”. In attesa di capire chi avrà ragione, ripercorriamo la carriera di Montezemolo che in Ferrari può vantare un palmares incredibilmente ricco.

Quanti soldi di buonuscita prenderà Luca Cordero di Montezemolo? Quel che appare certo è che la base sia rappresentata da una somma “che non superi di cinque volte la componente fissa della sua remunerazione” e quindi circa 14 milioni di euro.

A questa somma bisogna aggiungere la cifra maturata in base al contratto nazionale di lavoro – un’altra decina di milioni. E un bonus speciale – secondo le abitudini del Lingotto – per i 23 anni di carriera ed i 14 titoli mondiali vinti sotto la presidenza di Montezemolo.

Risultato finale, al manager bolognese dovrebbe andare tra i 30 ed i 50 milioni di euro – e da ricevere come sempre dice la relazione sulla remunerazione della Fiat “da pagare nell’arco dei vent’anni“.