L’Unesco ha consigliato di incentivare il turismo anche in altre zone, ma il sito archeologico resta l’attrazione per antonomasia del Paese.