Nuove intercettazioni diffuse dal Ros dei carabinieri, chiariscono la vastità della seconda parte dell’inchiesta Mafia Capitale, il sistema di tangenti e appalti gestito, secondo gli inquirenti, da Massimo Carminati. Nelle conversazioni Salvatore Buzzi prima riferisce a Francesco Ferrara che, per accogliere le sue richieste Massimo Caprari si era rivolto a lui chiedendogli in cambio l’assunzione di tre persone. Poi lo stesso Buzzi riferisce a Emanuela Bugitti che Gramazio aveva fatto assegnare un milione di euro al Municipio di Ostia per il verde pubblico ma che “questo verde deve ritornare tutto a noi . Perché una mano lava l’altra e tutte e due lavano il viso”.