Dopo l’ultimo tragico incidente nel Canale di Sicilia, che si teme abbia provocato 900 vittime, cresce l’allarme internazionale per le troppe persone che continuano a morire nel viaggio dal Nord Africa verso l’Europa.