In Brasile, l’uso della pianta per scopi medici dovrebbe essere ormai consentito ma, attualmente, la situazione è confusa ed alcuni piccoli coltivatori rischiano grosso .