La Corte Suprema indiana ha accolto la decisione del Tribunale Internazionale del Mare di Amburgo sul caso Marò  e ha stabilito l’interruzione di tutti i procedimenti giudiziari che attualmente sono in corso nei confronti di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone. L’interruzione proseguirà fino al prossimo 13 gennaio e sarà valida sia per quanto riguarda l’Italia sia per quanto riguarda l’India.

Il caso Marò resta dunque in sospeso, almeno per il momento: il Tribunale Internazionale del Diritto del Mare di Amburgo ha deciso che Italia e India dovranno attendere l’esito dell’arbitrato internazionale prima di poter proseguire ciascuna secondo la strada che reputa più giusta da percorrere per definire la vicenda.