L’emergenza lavoro in primo piano nel corso della prima visita di Stato del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella a Papa Francesco che ha rivolto, al Capo dello Stato l’appello a un impegno per risolvere questo problema soprattutto affinché i giovani possano organizzare il loro futuro. Il colloquio tra Bergoglio e Mattarella è durato poco meno di mezz’ora, durante la quale sono stati trattati diversi temi tra cui la cura dell’ambiente, che Francesco svilupperà in un’enciclica, il cibo, la crisi economica, l’Expo di Milano e, soprattutto, lo spinoso argomento dell’immigrazione, per il quale Mattarella ha invocato l’aiuto “deciso” dell’Unione europea. L’incontro si è concluso con il consueto scambio di doni e con l’invito, rivolto da Mattarella al Papa, a fargli visita al Quirinale.