Il cantante inglese ha scritto al Capo di Stato russo per chiedergli di liberare i 30 attivisti in custodia cautelare per aver tentato di scalare una piattaforma petrolifera come segno di protesta contro le trivellazioni nell’Artico.