Scompariva sette anni fa uno dei registi più influenti di sempre della storia del cinema che ha reso celebre il cinema italiano all’estero nella stagione del post Neo Realismo.

Michelangelo Antonioni è stato senz’altro un personaggio che ha diviso profondamente critica e pubblico, e anche gli stessi studiosi pur riconoscendo l’importanza della sua opera, hanno a volte messo in discussione i risultati finali del pensiero filmico dell’autore.

Quella di Antonioni è stata una carriera di altissimo livello, che gli ha fruttato un Oscar alla carriera, un Leone d’oro, una Palma d’Oro e l’Orso di Berlino e che ha preso il via dal lavoro di assistente per Rossellini e sceneggiatore per Fellini.

Ed ecco una delle scene più famose della carriera del maestro del cinema Michelangelo Antonioni.