Dietrofront di Microsoft. La casa di Redmont ha tolto le restrizioni inizialmente previste sull’Xbox One, sia sul funzionamento che sui giochi.