In uscita il 7 aprile la pellicola francese Mister Chocolat, che ricostruisce la vita di un artista poco noto dell’inizio dello scorso secolo, il clown Rafael Padilla originario di Cuba.

Arrivato nella Francia nel pieno della Belle Epoque, Chocolat sarebbe diventato il primo artista nero del Paese, formando un duo straordinario insieme al collega bianco Footit.

Il film racconta anche la sua caduta, legata sia al vizio del gioco d’azzardo sia a varie questioni economiche, nonché alle discriminazioni razziali che nonostante tutto dovette affrontare e che alla fine compromisero sia l’amicizia con Footit che la sua intera carriera.