E’ ancora “un provino”, ma è “un regalo ai lombardi scritto col cuore” da due lombardi doc: Giulio Rapetti, in arte Mogol, e Mario Lavezzi. E’ il nuovo inno della Regione Lombardia, presentato oggi nell’aula del Consiglio regionale alla presenza degli autori.