A poco più di sei mesi dal fischio di inizio, il Brasile è indietro nella costruzione degli stadi per i Mondiali di calcio. Nessuno dei sei nuovi impianti progettati per l’evento sarà consegnato nei tempi stabiliti e il ritardo potrebbe coinvolgere anche altre strutture. Ce la faranno?