A poche ore dall’esordio della Nazionale di Prandelli nella partita Inghilterra-Italia a destare le apprensioni maggiori non sono le condizioni di forma, dei muscoli e delle articolazioni degli azzurri quanto quelle del terreno di gioco dell’Arena de Amazonia di Manaus che sabato ospiterà la gara.