Mondiali 2014, semifinale Argentina-Olanda, una partita essenzialmente noiosa, con poche emozioni e decisa solo ai calci di rigore. Emozionante però l’immagine del portiere Romero incitato da Javier Mascherano a caricare il numero uno della Sampdoria: “Oggi diventi un eroe”, le parole del centrocampista del Barcellona. E così è stato.

Due volte ipnotizzati i rigoristi Oranje. Che, tra l’altro, proprio ai quarti di finale avevano avuto anche loro un eroe. Sempre un portiere. Tim Krul, la mossa a sorpresa di Louis Van Gaal, mandato in campo proprio prima dei tiri dal dischetto. E capace di innervosire prima e bloccare poi i tiri dagli undici metri degli avversari. Portando l’Olanda in semifinale. Sorprendentemente, il ct non ha fatto la stessa mossa in semifinale ed è stato punito dall’altro numero uno.