I carabinieri del Ros hanno arrestato quattordici persone in varie regioni italiane che richiamandosi agli ideali del disciolto movimento neofascista “Ordine Nuovo”, progettava “azioni violente contro obiettivi istituzionali”.