A seguito delle scosse di fine aprile, la situazione nel Paese è di emergenza umanitaria ed i più piccoli non sono al sicuro.