A una settimana dall’attacco terroristico il lutto si è trasformato in rabbia e la gente si chiede se la colpa sia stata della sicurezza.