A scoprirlo, ogni anno, c’è un gruppo di ragazzini.