La nuova versione della Smart elettrica è arrivata ed è sempre pronta a districarsi nel traffico cittadino come quello della sempre congestionata Roma che grazie a Smart si può vivere a pieno anche con uno scenario notturno, sulla rete domestica impiega sei ore per ricaricarsi mentre attaccando la spina su una wall-box impiega circa tre ore ed è stato sviluppato un sistema di recupero energetico legato all’andamento del traffico per sfruttare al meglio il pieno di energia.