Dimenticatevi le prove in garage, ecco la prima band al mondo virtuale. Ma solo per il momento: questi 4 ragazzi potrebbero diventare davvero i prossimi One Direction.