Le Nazioni Unite puntano il dito contro lo Stato islamico, addebitandogli le più gravi responsabilità previste.