Progettavano attentati in Europa e Medio Oriente ed erano coordinati via web da un mullah rinchiuso in un carcere in Norvegia. I carabinieri del Ros, sono stati protagonisti di un’operazione antiterrorismo a livello europeo, coordinata da Eurojust, l’agenzia di coordinamento tra le polizie europee. In manette sono finite diciassette persone, sedici curdi e un kosovaro.L’indagine è stata avviata dal Ros nel 2010 attraverso l’analisi di un sito web di connotazione jihadista che ha permesso di identificare anche dei navigatori dall’Italia, tra i quali i componenti di una cellula che si occupava di reclutamento di militanti via web.La cellula faceva capo al mullah Krekar, fondatore nel 2001 del gruppo terroristico curdo-sunnita Ansar al-Islam, ritenuto vicino alle posizioni dello Stato Islamico.