L’Unione europea e la Turchia hanno raggiunto l’accordo sui migranti. Un’intesa per cercare di metterne sotto controllo il flusso, proprio nella stessa notte in cui per la prima volta un afgano in viaggio verso l’Europa è stato ucciso dal fuoco di una guardia di frontiera mentre cercava d’entrare in Bulgaria dalla Turchia illegalmente.In base al piano, la Turchia ha concordato di affrontare i trafficanti di uomini e di prendere più misure per aiutare i rifugiati che sono in fuga dal conflitto siriano attraversando il mare. In cambio i leader europei hanno concordato di dare ad Ankara più fondi per affrontare il problema e di accelerare i lavori perrevocare le restrizioni sui visti per i cittadini turchi che viaggiano in Europa.