Migliaia di militanti del Movimento per la Giustizia hanno violato la zona rossa di Islamabad, sede del governo, per chiedere al primo ministro di lasciare il suo incarico.