Il titolo di cardinale rimane ma è privo di valore, perchè tutti i diritti e le prerogative del cardinalato sono decaduti. Il caso è quello che aveva sconvolto la chiesa scozzese ed era arrivato fino in Vaticano. Riguarda il cardinale Keith Patrick O’Brien, arcivescovo emerito di Edimburgo, coinvolto in uno scandalo sessuale con alcuni seminaristi. Il Papa ha accettato la rinuncia ai diritti e alle prerogative del cardinalato presentata dal cardinale O’Brien. Di fatto, toglie la porpora – anche se non il titolo – all’arcivescovo emerito di Edimburgo, che già nel 2013 rinunciò al governo pastorale dell’arcidiocesi e decise di non partecipare al Conclave che avrebbe poi eletto Papa Francesco.