Papa Francesco è da poco arrivato in Africa, dove per qualche giorno sarà presente in una serie di città del continente. Partito alle ore 8:00 di stamani dall’aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino, il Pontefice è giunto al Jomo Kenyatta - Kenya - alle ore 17 locali (ossia le 15 in Italia) e fino al 30 novembre sarà impegnato nelle tappe del suo viaggio africano.

L’allarme è ovviamente piuttosto alto, così come in molti altri Paesi di tutto il mondo: il Pontefice potrebbe rappresentare un potenziale obiettivo per i terroristi, così come dichiarato anche dai servizi segreti francesi. Padre Lombardi, direttore della sala stampa del Vaticano, ha però fatto sapere che non vi sarebbero elementi nuovi di preoccupazione e che quindi il programma di Papa Francesco continua ad essere quello previsto. Il Pontefice spera vivamente di portare il suo messaggio di pace: è solo questa la sua missione.