Un gruppo di volontari ha organizzato nella capitale messicana una serie di attività ricreative al buio intese per i non vedenti, con l’obiettivo di sensibilizzare la società riguardo le disabilità fisiche.