Sembra proprio un serpente e, secondo i norvegesi, sarà fondamentale per l’esplorazione dei fondali marini.