Follia? E invece no. Il loro latte è buono e curativo ma per averlo bisogna entrare in stretto contatto con l’animale, spingendolo a credere che tu sia parte della loro famiglia.