Dimenticate gli scontri di religione e le discussioni di famiglia a tavola, c’è una nuova guerra a Natale: una guerra ecologica.