Design ed eleganza sono le parole chiave per la Peugeot 208 XY, l’urban chic testata da Leonardo.it per le strade di Riccione in una calda e soleggiata giornata estiva.

Il colore Purple della 208 XY, che ricorre anche sulla calandra, sul logo, sulla cromatura degli specchietti retrovisori, sui cerchi, sulle cornici dei vetri, sul profilo dei paraurti, sulle cuciture a vista dell’inserto centrale della plancia e dei sedili rivestiti in tessuto Mithy, TEP e Alcantara, soddisfa le esigenze degli automobilisti più glamour.

Raffinata e cool – vedi il volante in pelle pieno fiore traforata e le maniglie delle porte rivestite in Chrome Bélem – la Peugeot 208 XY è curata nel minimo dettaglio, dalla carrozzeria all’abitacolo, nulla è lasciato al caso.
Tra i vari componenti, computer di bordo, pedaliera sportiva, vetri laterali posteriori fissi oscurati, maniglie in tinta con la carrozzeria, tetto panoramico in cristallo, sedili anteriori sportivi, display touch da 7 pollici, kit bluetooth e comandi al volante.

Lo stile XY racchiude all’interno di solamente due lettere sia l’universo maschile, sia quello femminile. Da un lato l’animo sportivo che non rinuncia alle prestazioni, dall’altro quello femminile più attento ai dettagli e al design da interpretare.

Disponibile in quattro diverse motorizzazioni: 1.6 16V THP 155 CV abbinato ad un cambio manuale a sei rapporti; 1.6 e-HDi FAP 92 CV Stop&Start, con cambio manuale a cinque rapporti; 1.6 e-HDi FAP 92 CV Stop&Start, con cambio robotizzato a sei rapporti; 1.6 e-HDi FAP 115 CV Stop&Start, con cambio manuale a sei rapporti. Disponibile esclusivamente con carrozzeria tre porte. Tra gli optional previsti dalla casa del leone ci sono l’allarme volumetrico e perimetrale, il sistema di assistenza al parcheggio, il sistema di navigazione e pack Hi-Fi Jbl.

Lanciata sul mercato italiano lo scorso 3 maggio 2013 è già diventata un’auto di tendenza che consiglio a chi ha non rinuncia all’eleganza neanche al volante.