La francese Peugeot ha chiuso il 2012 con una perdita sdi 5 miliardi di euro, la maggiore della sua storia. A pesare le svalutazioni sulla divisione auto,c he sconta la debolezza del mercato europeo. Tra le altre storie di giornata, Bmp e Finmeccanica. Quest’ultima ha convocato per stasera il cda straordinario per discutere sulla governante dopo l’arresto del presidente e ad Giuseppe Orsi.