32 anni, tarantino, Piero Campi si riaffaccia sul panorama musicale italiano con Il mondo che sognavo, nuovo singolo che Leonardo.it vi presenta in anteprima corredato da un’intervista esclusiva, dove parla anche del suo rapporto con Lucio Dalla:

“L’incontro con Lucio Dalla è stato molto importante e determinante nella mia vita. Tutto è accaduto nel periodo in cui avevo avevo deciso di prendermi una pausa. Un giorno mentre ero in giro per le vie di Bologna, l’ho incontrato e gli ho chiesto se volesse ascoltare il mio lavoro, anche per avere un parere da una persona così importante nel panorama della musica italiana. Così il giorno dopo sono andato a casa sua e dopo un lungo ascolto, con i suoi mirati consigli e giudizi, sono riuscito a trovare la giusta ispirazione e motivazione alla stesura di numerosi brani. In poco tempo, grazie al contributo artistico del chitarrista e arrangiatore Claudio Scopigno, si è concretizzata la realizzazione del secondo album “Oltre”.”