Un evento davvero eccezionale quello che si è verificato al Children Hospital di Philadelphia, dove un bambino di otto anni, per la prima volta al mondo, ha subito un doppio trapianto di mani. Zion Harvey, questo il nome del piccolo, avrebbe subito non soltanto il doppio trapianto di mani ma anche quello di parte degli avambracci: l’operazione è avvenuta nei primi giorni del mese di luglio ma la struttura ha deciso di rivelarne l’accaduto soltanto in questo momento.