Spesso i divi anticipano le tendenze in fatto di moda. Ma sarà così anche per i tatuaggi?