Dopo il nulla di fatto di ieri, prosegue anche oggi la votazione per eleggere il nuovo presidente della Repubblica. Il Parlamento è riunito già da questa mattina. Ma la votazione definitiva è attesa solo per sabato, quando il quorum si abbasserà a 505 voti.