Il titolo, “Signor Hunt”, si presta a un gioco di parole nel suo dialetto napoletano: è un disco a cavallo tra rap classico e innovazione il nuovo di Rocco Hunt. 16 inediti, anticipati dal singolo “Vene e vvà” e dallo street video della title track con Maccio Capatonda come attore e regista. Spicca il tema della denuncia sociale, a partire da “Eco del mare” con Enzo Avitabile che parla di immigrazione.”Immagino me e Enzo davanti al mare mentre riceviamo la voce di ritorno del mare che arriva dall’altra costa e ci parla di problemi, di disperazione, di gente che è costretta a scappare, che muore in mare. Chi siamo noi per bloccare una persona che sta arrivando nel nostro Paese quando siamo stati i primi ad emigrare.